Coronavirus: Imperia, oltre mille chiamate di soccorso per sospetto Covid da inizio emergenza/Tutti i dati

Attualità Coronavirus

Sono 1,038 le richieste di soccorso per sospetto Covid da inizio emergenza e 1.123 i trasporti Covid nell’imperiese. Il dato è stato reso noto questo pomeriggio nel corso della conferenza stampa convocata dalla Regione Liguria per fare il punto sull’emergenza Coronavirus a poche ore dall’avvio della cosiddetta fase 2.

Giovanni Toti

“Siamo in attesa del Decreto del Consiglio dei Ministri che farà chiarezza sulle nuove aperture. Si è ritrovato, finalmente, un equilibrio istituzionale. Le singole Regioni sono pronte a riaprire in accordo con il Governo. Lavoriamo inoltre a un protocollo comune, con linee guida comuni, per dare a tutte le imprese italiane regole facilmente applicabili in vista della riapertura.

E’ un momento importante per la vita di molti cittadini. Da lunedì 18 maggio non si ragionerà più sul ‘dovete chiudere’, ma sul ‘potete aprire’. Se qualcuno vorrà prendersi ancora del tempo avrà modo di farlo. Restano chiusi i confini regionali, ma si sta andando verso un’unica direzione: riaprire il Paese.

‘Fermiamolo insieme’. Questo è il nostro slogan. Ringrazio tutti per l’enorme sforzo, l’enorme risultato, ottenuto dalla sanità ligure nei momenti caldi dell’emergenza. Una delle migliori sanità di questo Paese”.

Soni Viale

“La nostra sanità, con la regia di Alisa, ha dimostrato grande capacità di decisione nel mettere a sistema e organizzare con lucidità una risposta tempestiva ed efficace in un momento di emergenza senza precedenti, in mancanza di chiare indicazioni da parte delle autorità europee e nazionali. La strada non è finita: la prossima sfida è oggi trovare un equilibrio anche in sanità tra l’indispensabile tutela della salute e la riapertura delle attività in elezione.

Oggi siamo qui per dare il senso, attraverso i numeri, del grande impegno messo in campo dalla fine di febbraio ma non bisogna dimenticare che, dietro quei numeri, c’è stato l’accompagnamento quotidiano della sofferenza, del dolore legato alla perdita e della fatica dei nostri operatori. Questi numeri rappresentano persone, volti, famiglie: pazienti che hanno avuto l’assistenza adeguata con un posto letto in un reparto a media intensità o in terapia intensiva, infermieri, medici e operatori sanitari che hanno lavorato senza sosta, persone che purtroppo non ce l’hanno fatta con il dolore delle loro famiglie, volontari delle pubbliche assistenze. Non dobbiamo mai dimenticarlo”.

I numeri della pandemia

Dispositivi protezione individuale

Sono stati distribuiti, in totale, 8.9703.711 dispositivi di protezione individuale

  • 2.792.360 mascherine chirurgiche
  • 1.910.950 FFP2 (500 mila fornite da Protezione Civile Regione Liguria)
  • 84.420 mascherine FFP3
  • 76.023 occhiali protettivi
  • 108.847 camici
  • 54.812 tute
  • 3.946.299 guanti

822 mila dispositivi sono stati distribuiti alle pubbliche assistenze

  • 277.350 mascherine chirurgiche
  • 136.437 FFP2
  • 972  flaconi gel igienizzante
  • 100 termometri laser
  • 780 tute
  • 406.500 guanti

1.400.000 dispositivi sono stati distribuiti alle residenze sanitarie

  • 585.630 mascherine chirurgiche
  • 372.530 FFP2
  • 67.780 copri calzari
  • 3.865 occhiali protettivi
  • 13.510 camici
  • 1.045 tute
  • 376.750 guanti
  • 3.310 cuffie
  • 321 termometri laser
  • 1.204 visiere di protezione
  • 972 flaconi gel alcolico

Distribuzione mascherine

  • 2.500.000 sono state distribuite tramite Poste Italiane, nei comuni sopra i 2000 abitanti, e tramite i volontari della Protezione Civile, nei comuni sotto i 2 mila abitanti.
  • 1 milione sono state distribuite tramite le farmacie.
  • 1.700.000 sono state distribuite alle categorie produttive tramite la Protezione Civile.

Servizio 118

  • Richieste di soccorso per sospetto Covid
    – totale 8.889
    – Imperia 1.038
  • Trasporti Covid
    – totale 5.912
    – Imperia 1.123
  • N° giorni ambulanze dedicate a trasporti Covid
    – totale 1.874
    – Imperia 420
  • chiamate alla centrale 112 – 250.069 (+25% rispetto al 2019)
  • chiamate di emergenza girate al 118
    – totale 72.369
    – Covid 11.840
    – totale Imperia 11.420
    – Covid Imperia 1.225
  • Chiamate emergenza girate a ufficio igiene e prevenzione Asl
    – totale 5.654
    – Imperia 607
  • Clicca qui per tutti i dati sull’epidemia Covid

  • Clicca qui per tutti i dati Alisa sull’emergenza Sanitaria