Imperia: crollo calcinacci viadotto A10, riaperta via Nazionale. “Nessuna problematica strutturale rilevata”/Foto e Video

Attualità Imperia

L’Autostrada dei Fiori interviene, tramite una nota stampa, per fare il punto della situazione.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Ha riaperto verso le ore 22 di ieri, giovedì 17 settembre, via Nazionale a Castelvecchio.

Alcune pietre di calcestruzzo, lo ricordiamo, si erano staccate da una parte del viadotto Impero dell’Autostrada A10 cadendo in Via Nazionale, causandone la chiusura per diverse ore.  Per fortuna al momento del crollo non transitava nessuno.

Sul posto, oltre a Vigili del Fuoco, Polizia Stradale e Polizia Municipale, erano presenti anche il Sindaco Claudio Scajola, l’assessore Antonio Gagliano, il comandante Polizia Municipale Aldo Bergaminelli e il consigliere Andrea Landolfi.

L’Autostrada dei Fiori interviene, tramite una nota stampa, per fare il punto della situazione.

Crollano calcinacci viadotto A10, interviene l’Autostrada dei Fiori

“Con riferimento al distacco di un frammento di calcestruzzo da un elemento non con funzione strutturale ma di sola finitura del viadotto Impero (Imperia), posto esclusivamente a copertura del bordo laterale del viadotto stesso, la cui caduta non ha provocato danni a persone o cose, Autostrade dei Fiori comunica che le verifiche effettuate attraverso un mezzo by bridge e personale specializzato confermano che nessuna problematica strutturale è stata rilevata.

Si precisa inoltre che lo stesso viadotto Impero nel 2013 è stato sottoposto ad un importante intervento di miglioramento sismico concluso positivamente con un collaudo statico.

Il traffico veicolare lungo l’autostrada in direzione Francia è tornato regolare dopo circa venti minuti”.


Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!