Imperia: spostamento mercato, ambulanti non si arrendono. “Comune, quella al Tar una vittoria di Pirro. Faremo ricorso”/Il caso

Giudiziaria Imperia

Parla Raffaele Borrelli: “La vicenda giuridica nelle sedi preposte, sarà ancora lunga, e questa è una seria promessa”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Visti i presupposti, dopo giusta analisi, si valuterà certamente l’appello al Consiglio di Stato”. Così Raffaele Borrelli, Presidente Associazione Diritti Consumatori di Sarzana e vice coordinatore regionale Liguria gilet arancioni, in merito alla sentenza con la quale il Tar Liguria ha respinto il ricorso di alcuni ambulanti contro la decisione del Comune di Imperia di trasferire il mercato di Oneglia dalla sede storica di piazza Goito a Banchina Aicardi e piazzale Maestri del Commercio (davanti all’ex Agnesi).

Borrelli, che ha acquisito le procure degli ambulanti, poi affidate all’avvocato Gianna Marcesini, annuncia battaglia.

Imperia: spostamento mercato Oneglia, ipotesi ricorso al Consiglio di Stato

“Nel nostro ordinamento – dichiara Borrelli a ImperiaPost – esistono fortunatamente più gradi di giudizio. Rispondo all’assessore Oneglio: gli amministratori, che dovrebbero conoscere il diritto e la sua applicazione, dovrebbero pronunciarsi solo dopo il giudicato di una sentenza. Per noi, il fumus boni iuris della fattispecie giuridica apportata in tale opposizione, esiste, sussiste e lo adotteremo nella formulazione del ricorso al Consiglio di Stato. Riteniamo quella del Comune una vittoria di Pirro, ma la vicenda giuridica nelle sedi preposte, sarà ancora lunga, e questa è una seria promessa“.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!