Imperia: allarme bomba in via Berio. Borsone abbandonato fatto esplodere dagli artificieri. C’erano solo indumenti e coperte / Foto e Video

Attualità

Un borsone di colore bianco lasciato sul tetto di una cabina telefonica ha fatto scattare l’allarme bomba oggi intorno alle 13,30 in via Berio a Oneglia. La strada che conduce alla vecchia stazione ferroviaria onegliese è stata bloccata e isolata dalla Polizia di Stato in attesa dell’intervento degli artificieri.

La presenza nella zona di Istituti bancari, considerati “obbiettivi sensibili” e il fatto che il borsone sia rimasto abbandonato in un posto inusuale per alcune ore, ha fatto crescere l’allarme fino all’attivazione dei protocolli di sicurezza previsti in questi casi. La strada è stata chiusa al traffico e le persone sono state fate evacuare. Sul posto sono presenti agenti della Squadra volante, della Digos, gli Artificieri della polizia, carabinieri e Polizia municipale.

E’ stato anche valutato se far evacuare i residenti, ma, poi, il provvedimento non è stato adottato.  Si suppone possa trattarsi di un falso allarme, ma in questi casi le precauzioni non sono mai troppe. A dare l’allarme sono stati alcuni commercianti della zona.

Poco dopo le 15 il borsone è stato fatto brillare con un’esplosione controllata dagli artificieri. Si è appurato così che all’interno c’erano soltanto indumenti e coperte, forse abbandonati da un senzatetto. L’allarme è quindi rientrato.

Ecco la diretta delle operazioni: