Imperia: danni di immagine, Corte dei Conti chiede 155 mila euro a ex presidente Tribunale Boccalatte

Attualità Imperia

Nel maggio del 2019 Boccalatte era stato condannato, con sentenza definitiva, a cinque anni e sei mesi di carcere per peculato e corruzione.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

La Procura della Corte dei Conti della Liguria ha chiesto all’ex presidente del Tribunale di Imperia (e Sanremo) Gianfranco Boccalatte un risarcimento di oltre 155 mila euro per danno di immagine. 

Imperia: Corte dei Conti chiede danni immagine a Boccalatte

Nel maggio del 2019 Boccalatte era stato condannato, con sentenza definitiva, a cinque anni e sei mesi di carcere per peculato e corruzione (prosciolto invece dalle accuse di tentato abuso d’ufficio e millantato credito, in quanto intervenuta la prescrizione).

Secondo l’accusa l’ex presidente del Tribunale di Imperia aveva creato un sistema illecito, per trarne beneficio economico, favorendo alcuni amici tramite incarichi e consulenze.

A seguito della sentenza passata in giudicato, la procura della Corte dei Conti ha chiesto il risarcimento del danno d’immagine‘conseguente alla lesione della reputazione dell’amministrazione della Giustizia’‘.

La stessa richiesta è stata avanzata nei confronti degli altri due imputati (condannati per peculato), per un importo pari a 30 mila euro ciascuno: l’allora cancelliere del tribunale Massimo Capurro e Antonio De Felice.

Il processo si terrà il 27 maggio.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!