Gaslini: il covid non ferma la solidarietà. Moto e supereroi sulle gru per far felici i bimbi, il racconto dell’imperiese Gerini. “Emozione unica”/Foto e Video

Coronavirus Imperia Provincia

Non si può far vista all’interno degli ospedali. E allora come si fa? Si prende una gru e si sale davanti a ogni finestra! Questa stupenda e “pazza” idea l’ha avuta Vanni Oddera, l’ideatore della mototerapia, ed è stata messa in pratica nella giornata di ieri all’istituto Giannina Gaslini di Genova insieme ai motociclisti Maurizio Gerini e Francesca Gasperi e allo Spiderman savonese Mattia Villardita. 

Momenti di emozione pura che rimarranno sicuramente impressi nella memoria dei piccoli pazienti del Gaslini. Vedere la felicità negli occhi dei bambini non ha prezzo. Queste le parole campione imperiese di motocross Maurizio Gerini per raccontare la giornata.

Gaslini: supereroi e moto per far sorridere i bambini

Maurizio Gerini

“L’idea di Vanni è stata uno spettacolo racconta Maurizio Gerini contattato da ImperiaPost – Gli ospedali sono inaccessibili e riuscire ugualmente a farci vedere per dare un attimo di svago ai bimbi è stata un’esperienza molto bella. Ogni volta che posso mi rendo disponibile per queste iniziative. I ragazzi di Verde Verticale da Imperia si sono offerti di fare la loro parte dando una giornata di lavoro gratuito all’ABEO Liguria (che offre alloggi alle famiglie dei bimbi che devono fare terapie molto lunghe) e hanno organizzato una raccolta fondi e beni da aziende della zona.

È stato fantastico conclude – un bel gruppo che fa cose belle e appaganti. Vedere la felicità negli occhi dei bambini non ha prezzo”.

Mattia Villardita

“L’unica parola che mi viene in mente ripensando alla giornata di oggi é 𝗠𝗮𝗴𝗶𝗮 – ha scritto Mattia Villardita, alias Spiderman, sui suoi canali social a fine giornata – Grazie all’Istituto Giannina Gaslini per averci ospitato e per averci dato il permesso di portare colore e gioia in questi momenti di buio.

Ringrazio i compagni di cestello Vanni Oddera e Maurizio Gerini per la missione compiuta. E per ultimo tengo sempre la cosa più importante, loro, queste anime che con i loro sguardi e le loro risate ci rendono la vita a colori. Fate tutto il bene che potete, con tutti i mezzi che potete, in tutti i modi che potete, in tutti i luoghi che potete, tutte le volte che potete, a tutti quelli che potete, sempre, finché potrete”.

Vanni Oddera

“Oggi è stata una giornata speciale – ha aggiunto Vanni Oddera – abbiamo raggiunto i bimbi del Gaslini in un modo molto particolare. A causa covid non si può entrare nei reparti e allora noi ci siamo arrivati dalla finestra grazie alla gru di Magni Telescopic Handlers”.

Foto di Lorenzo Refrigeri e Francesca Gasperi.