Spese pazze Liguria: condannati in primo grado 9 ex consiglieri. Tra questi Biasotti e Bruzzone

Provincia

Sentenza destinata a far discutere, in quanto pronunciata a una settimana dall’assoluzione in Appello di 19 ex consiglieri regionali in un processo analogo.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

E’ una sentenza destinata a far discutere quella pronunciata dal Tribunale di Genova. L’ambito è quello dei processi sulle cosiddette spese pazze.  Nove ex consiglieri regionali, infatti, tra i quali Sandro Biasotti e Francesco Bruzzone, sono stati condannati, in primo grado, con condanne che vanno dai 2 anni e 2 mesi ai 4 anni e 4 mesi. Il tutto a una settimana dall’assoluzione in Appello, “perché il fatto non sussiste”, di 19 ex consiglieri regionali in un processo analogo. Tra questi figurava anche Bruzzone.

Liguria: spese pazze, condannati in primo grado 9 ex consiglieri

Nel dettaglio, la condanna riguarda reati contestati tra gli anni 2008 e 2010. Tra i condannati figurano l’ex presidente della Regione Liguria, all’epoca consigliere, Sandro Biasotti (ex Forza Italia, oggi  in “Cambiamo”), l’ex consigliere, oggi Senatore, Francesco Bruzzone (Lega), Nicola Abbundo, Angelo Barbero, Fabio Broglia, Giovanni Macchiavello, Matteo Marcenaro, Carmen Patrizia Muratore e Tirreno Bianchi.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!