Imperia, un progetto per ristrutturare le “case parcheggio” di via Airenti. Fossati: “Situazione di degrado e insicurezza. Necessario intervenire” / Video

Attualità Imperia Politica

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione  Aiutateci ad informarvi! Il vicesindaco Giuseppe Fossati in occasione dell’ultimo Consiglio comunale ha illustrato un progetto del valore di 1 milione e 750 mila euro per la ristrutturazione delle cosiddette “case parcheggio” di via Airenti, oggi in condizioni di degrado e spesso teatro di problemi di ordine pubblico. Un […]

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il vicesindaco Giuseppe Fossati in occasione dell’ultimo Consiglio comunale ha illustrato un progetto del valore di 1 milione e 750 mila euro per la ristrutturazione delle cosiddette “case parcheggio” di via Airenti, oggi in condizioni di degrado e spesso teatro di problemi di ordine pubblico.

Un progetto da 1 milione e 750 mila euro per ristrutturare le “case parcheggio” di via Airenti

Spiega Fossati: “Abbiamo ritenuto che in un quadro di investimento così massiccio, ci fosse attenzione al tema sociale, che era una dei 5 temi della campagna elettorale. Città pulita, viva, sicura, prospera ma anche solidale. Intervento sulle case parcheggio, che è un termine che non mi piace, svilente per quell’immobile e per chi la vive. È un immobile di proprietà comunale e nelle intenzioni era nato per dare risposte temporanee a chi fosse in difficoltà abitative e di fatto l’utilizzo è diventato quasi definitivo. È un immobile che presenta un certo degrado sia dal punto di vista edilizio, sia dal punto di vista sociale. Situazioni di tensione, di insicurezza. Un quadro su cui si deve intervenire veramente per riqualificare. L’idea è quella di ristrutturare completamente questo immobile, facendolo diventare dal punto di vista energetico moderno, più efficiente e una volta ristrutturato riportarlo alla sua funzione originaria. Dare risposta a esigenze temporanee di chi ha perso la casa o ha difficoltà a trovarla. Il Comune avrà 30 appartamenti, gli strumenti per dare risposta a questa esigenza. La completa ristrutturazione è di 1 milione e 750 mila euro”.

Conclude Fossati: “Viene tutto coperto dal bando, se accolto. A carico del Comune c’è solo la progettazione definitiva, che costa circa 30 mila euro. La compartecipazione del comune sarebbe minima, rispetto all’importo generale erogato“.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!