Covid, vaccino: ricorso medici “no vax”, Tar Liguria rinvia decisione al 6 ottobre

Coronavirus Giudiziaria Imperia

Sono circa un centinaio i ricorrenti imperiesi.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Tar Liguria ha rinviato al 6 ottobre 2021 l’udienza di merito per il ricorso presentato, tramite l’avvocato Daniele Granara, da 400 sanitari “no vax” in tutta la regione (di cui circa 100 imperiesi), contro le rispettive Asl di appartenenza, volto ad ottenere l’annullamento dei provvedimenti legati all’obbligo della vaccinazione anti Covid.

I giudici, sottolineando l’importanza e la delicatezza dell’argomento, hanno concesso ai ricorrenti la possibilità di chiedere la sospensione cautelare in caso di ulteriori provvedimenti delle Asl di appartenenza.

I ricorsi di questo tipo sono migliaia in tutta Italia.

Covid, vaccino: ricorso medici “no vax”, Tar Liguria rinvia decisione al 6 ottobre

“Sono certo – ha dichiarato l’avvocato Granara all’Ansa – che in sede di decisione saranno valutate con attenzione le buone ragioni del ricorso, confidando in un esito positivo dello stesso, a salvaguardia del principio di autodeterminazione e dei diritti inviolabili dei sanitari e nello stesso interesse pubblico delle Asl ad una corretta gestione delle strutture sanitaria e alla tutela del diritto alla salute delle persone”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!