Imperia: finge di chiedere l’elemosina e rapina due giovani 20enni a bordo di un treno. Nei guai un uomo, denunciato dalla Polizia Ferroviaria

Cronaca Cronaca Imperia

All’uomo è notificato anche il decreto di espulsione e l’ordine a lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni. Il “bottino” ammonta a circa 15€

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

La Polizia ferroviaria di Imperia ha denunciato la scorsa settimana un cittadino straniero di nazionalità senegalese che, a bordo di un treno regionale diretto a Ventimiglia, ha rapinato due giovani studenti, un ragazzo ed una ragazza di 20 anni.

Imperia: finge di chiedere l’elemosina e rapina due giovani 20enni

Lo straniero, salito a bordo, ha avvicinato i due giovani che viaggiavano da soli in una carrozza, chiedendogli qualche spicciolo. Al loro rifiuto, il senegalese ha cominciato ad insistere con atteggiamento minaccioso tanto che i due ragazzi, intimoriti, gli hanno consegnato il poco denaro che avevano al seguito, circa 15 euro.

Appena l’uomo si è allontanato, i due giovani hanno raccontato l’accaduto al capotreno che ha richiesto l’intervento della Polfer di Imperia. Gli agenti, dopo una breve ricerca lungo tutto il convoglio, hanno rintracciato lo straniero nell’ultimo vagone di coda. Accompagnato in ufficio, lo stesso è risultato privo di documenti e clandestino sul territorio nazionale.

L’uomo, una volta identificato, è stato denunciato per rapina e per la violazione della normativa sull’immigrazione. Condotto presso l’Ufficio stranieri della Questura di Imperia, allo stesso è stato notificato il decreto di espulsione e l’ordine a lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!