Imperia: lavori via Mazzini, accolto appello dei commercianti. “Stop al cantiere fino a dopo le feste”

Attualità Imperia

Buone notizie per i commercianti di Borgo Fondura che, negli scorsi mesi, hanno subìto un drastico calo degli incassi (fino al 50%) per via dei lavori sulla condotta delle acque miste che hanno reso necessaria la chiusura della strada.

Esasperati per la condizione economica che stavano vivendo, gli esercenti si erano rivolti alla Redazione di ImperiaPost per rendere noto il disagio che stavano vivendo. Dopo il termine della prima parte di intervento (durato oltre due mesi), i commercianti avevano lanciato un appello all’amministrazione affinchè, prima di partire con il secondo lotto dei lavori, si attendesse la fine delle festività, per consentire loro di riprendere fiato e recuperare le perdite. Una richiesta che è stata accolta proprio per venire incontro alle esigenze dei lavoratori.

Imperia: via Mazzini, accolto appello dei commercianti. Il cantiere ripartirà dopo le feste

“L’amministrazione, il Sindaco Claudio Scajola in primis, ha accolto l’appello accorato dei commercianti in questo momento così delicato spiega l’assessore alla Viabilità Antonio Gaglianostabilendo di partire con il nuovo cantiere in via Mazzini dopo le feste, per dar la possibilità di lavorare senza disagi a tutti gli esercenti della zona”.

“Abbiamo svolto oggi la riunione con i tecnici dell’impresa per visionare il cronoprogramma dei lavori – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Ester D’Agostino a ImperiaPost – il cantiere partirà dopo le feste e andrà avanti fino a fine aprile, circa.

Non ci sarà, però, una chiusura totale della strada e l’intervento sarà diviso in più fasi. La prima riguarderà la parte di via Mazzini successiva all’ex passaggiolivello fino a via Paoletti, lasciando aperto l’ingresso di via Paoletti. La seconda ripartirà da quel punto fino alla scalinata verso piazza Mameli, lasciando libero l’ingresso di via Mazzini”.