Arriva in Riviera Salvatore Valenti, il veggente siciliano che vede San Michele /Ecco gli incontri

Cultura e manifestazioni

Il 30 gennaio 2022 in provincia di Imperia arriva Salvatore Valenti, il noto siciliano che da almeno 10 anni vede San Michele, per presentare pubblicamente le richieste dell’Arcangelo nell’ambito del locale Sinodo, voluto dal Papa per avere “dal bassosuggerimenti. Grande sarà l’afflusso di devoti dalla Diocesi di Ventimiglia – Sanremo.

Arriva in Riviera Salvatore Valenti, il veggente siciliano che vede San Michele

Salvatore Valenti è già stato varie volte a Sanremo dove è nato uno degli oltre 100 Gruppi di preghiera a San Michele operanti in Europa, ma ora per la prima volta chiederà ufficialmente di rimettere alla fine della Messa, la famosa preghiera a San Michele, che Papa Leone XIII° scrisse dopo una sua spaventosa visione.

Cioè rimettere le “preci leonine” che la contestatissima Riforma liturgica ha limitato alle Messe solenni. Anche nel 2018 un conferenziere propose a un giovane sacerdote di Gela (CL) di chiederlo al Papa, in visita in  Sicilia, e il Papa decise di mettere la preghiera in prova alla fine del Rosario, poi la confermò, ma… pochi lo sanno e ancor meno lo fanno.

Tra questi, alcune parrocchie liguri e ogni 29 del mese, i Gruppi di preghiera di San Michele, detti Armata di Cristo e ora San Michele per interposta persona, va al Sinodo a chiederlo per il bene della Chiesa oggi tanto tribolata.

Salvatore Valenti sarà presente e farà la testimonianza all’incontro di preghiera che si svolgerà il 30 gennaio alle 20,45 presso la parrocchia “Nostra Signora degli Angeli” a Cipressa loc. Piani.

Lunedì 31 gennaio Salvatore Valenti si recherà a Bordighera presso la parrocchia “Madonna dei Fiori” alle ore 17,30.

C.S.