Spazzolino elettrico per una corretta igiene orale: consigli di utilizzo

Shopping

Lo spazzolino elettrico è uno strumento particolarmente utile per l’igiene dentale, grazie ai movimenti rotanti ed oscillanti ad alta frequenza, è in grado di pulire accuratamente i denti.

Oltre ad essere comodo e pratico, assicura la rimozione dei residui di cibo e della placca batterica presente tra dente e dente.

Utilizzare uno spazzolino elettrico è molto semplice, basterà applicare la pasta dentifricia sulla testina, appoggiare le setole sui denti e attivare lo spazzolino. Il consiglio è quello di insistere su ogni singolo dente e riutilizzare lo spazzolino dopo ogni pasto, in modo tale da eliminare i residui di cibo, responsabili delle carie.

Tuttavia, anche se lo spazzolino elettrico ruota in modo autonomo, è necessario guidarlo nella giusta posizione. Infatti, movimenti troppo veloci e distratti tra un dente e l’altro, non favoriscono una pulizia adeguata.

In genere, si consiglia di acquistare spazzolini elettrici con testine intercambiabili, poiché è necessario sostituirle almeno ogni 3 mesi, al fine di evitare di utilizzare una testina usurata.

Infatti, quando la testina dello spazzolino è ormai consumata, le setole risultano piegate e la pulizia dentale non può essere eseguita correttamente.

Consigli per una pulizia efficace dei denti

Ad oggi, gli esperti del settore consigliano lo spazzolino elettrico per una corretta igiene orale. La scelta ricade su questo tipo di spazzolino proprio per le sue capacità ottimali di rimuovere sia placca che residui di cibo. Tuttavia, per rendere completa la pulizia dentale occorre utilizzare una buona pasta dentifricia, il filo interdentale o lo scovolino, e il collutorio.

Come scegliere lo spazzolino elettrico

In commercio, esistono numerosi modelli e marche, che offrono prodotti davvero performanti. Infatti, dai test relativi all’utilizzo dello spazzolino elettrico, emerge che la maggioranza dei prodotti sono in grado di eliminare oltre il 70% di placca.

Ciò che fa la differenza tra uno spazzolino e l’altro è il tipo di movimento che viene prodotto. Infatti, alcuni modelli simulano un movimento rotatorio e oscillante, andando a cambiare il senso di rotazione, altri invece sono in grado di oscillare avanti e indietro per favorire la rimozione della placca batterica.

Inoltre, una caratteristica molto utile presente in alcuni modelli di spazzolino elettrico, è la possibilità di montare sullo stesso manico, diverse testine (oltre quelle presenti nella confezione) per ottenere ulteriori benefici, senza dover acquistare un modello diverso di spazzolino.

Pertanto, la scelta dello spazzolino elettrico è molto soggettiva, e fortunatamente il settore dell’igiene orale permette di scegliere tra una vasta gamma di prodotti, tutti molto validi.