Sanremo: CGIL Imperia aderisce allo sciopero globale per il clima di venerdì 23 settembre. “Effetti dei cambiamenti climatici si fanno sentire pesantemente. Importante manifestare”

Cultura e manifestazioni

Venerdì 23 settembre è stato indetto dal movimento dei #FFF il Global Climate Strike. La CGIL di Imperia sostiene come sempre questa giornata di mobilitazione per il clima e invita a partecipare.

Sanremo: la CGIL di Imperia aderisce allo sciopero globale per il clima

“La manifestazione dei giovani si colloca in un momento cruciale per il nostro paese, sia sul versante politico, sociale e anche ambientale – Afferma la Camera del Lavoro di Imperia – Siamo alla fine di un anno e di un’estate in cui gli effetti del cambiamento climatico nel nostro paese si sono fatti sentire pesantemente: temperature record e siccità con gravi danni per l’agricoltura, incendi e ondate di calore.

Le prime piogge violente di questi giorni ci costringono ancora una volta a fare la conta dei morti e dei danni: al momento nelle Marche purtroppo si registrano 11 vittime e 2 dispersi.

Il nostro territorio, fragile ed esposto fortemente al rischio idrogeologico non fa eccezione e porta ancora i segni delle tempeste e alluvioni degli autunni precedenti. Per questo anche per noi è importante manifestare insieme ai ragazzi e porre la questione climatica come una priorità.

Chiediamo un radicale ed urgente cambiamento di sistema che sposti l’obiettivo, dalla ricerca di profitti e rendite finanziari per pochi, a: lavoro, diritti, pace, ambiente, giustizia sociale. Il contrasto al cambiamento climatico, una giusta transizione ecologica e sostenibile, il superamento dell’uso delle fonti fossili fanno parte di questo cambiamento e delle nostre priorità”.