Luca e Arelis: “Le Iene” tornano a Imperia per un test antidroga. Luigi Pelazza lancia un appello

Attualità Imperia

È tornata a Imperia la troupe de Le Iene, con il giornalista Luigi Pelazza, per occuparsi del caso che vede protagonisti Luca, imperiese, e Arelis, cubana.

Luca e Arelis: “Le Iene” tornano a Imperia, tra test anti droga e amori finiti

Come è emerso nella puntata andata in onda alcune settimane fa, da favola d’amore, la storia di Luca e Arelis si è trasformata ben presto in un incubo, fatto di misteri, sparizioni e dagli spettri delle droghe.

“Sembravano davvero una coppia di innamorati racconta PelazzaArelis era venuta in Italia attraversando tre frontiere illegalmente e si era stabilita a casa di Luca a Imperia”.

Tutto è poi degenerato con la scomparsa di Arelis, poi rintracciata a Roma, e le reciproche accuse da parte dei due di aver introdotto della droga nella loro relazione.

“Quando siamo tornati a trovarlo – prosegue Pelazza – abbiamo trovato Luca magrissimo rispetto a tre mesi prima, con profonde occhiaie e sul tavolo i resti di un presunto uso di crack”.

La troupe ha quindi deciso di tornare a Imperia per accertarsi delle condizioni di Luca.

Nel corso della puntata, Luca accetta di sottoporsi a un test antidrogra per rilevare la concentrazione di sostanze stupefacenti nelle urine.

Nel dettaglio, il test è capace di rintracciare 5 tipi di droghe e, se avesse fumato crack nell’arco degli ultimi 2-3 giorni, risulterebbe positivo alla cocaina. È proprio quello che accade, dei 5 rilevatori, l’unico che indica positività è quello relativo alla cocaina.

“Come è possibile – si difende Luca – non l’ho mai tirata in vita mia, non ho manco i soldi per mangiare

“Potrebbe verificarsi un falso positivo spiega Pelazza – oppure potrebbe essere avvenuto a tua insaputa”.

Luca infatti riferisce di aver accettato delle sigarette ‘strane’.

Nel corso della puntata, Pelazza trova in una vecchia stufa un pacchetto della polvere bianca che pare del bicarbonato per pulire il crack.

Per aiutarlo a ricominciare una nuova vita, Le Iene fanno pulire l’appartamento, in condizioni degradanti, da una ditta specializzata.

“Hai bisogno di aiuto per disintossicarti – afferma il giornalista – devi ricominciare da te e tuo figlio”.

Direttamente dalla casa di Imperia di Luca, Luigi Pelazza conclude con un appello a tutti: manifestare la propria vicinanza a Luca anche attraverso semplici email all’indirizzo: lucapanero1984@gmail.com