SERIE D, PRESENTATA L’IMPERIA BASKET. COACH RISSO: “NON CI PONIAMO OBIETTIVI, GIOCHEREMO UNA GARA ALLA VOLTA”/FOTO E VIDEO

Home Sport

10721159_470225096450177_1828022843_n

Presentata ieri, venerdì 3 ottobre, al Palazzetto dello Sport, l’Imperia Basket, quest’anno ai nastri di partenza del campionato di serie D maschile. La formazione guidata dal coach Carlo Risso, dopo la rinuncia, nel 2011, alla serie C, è ripartita dalla Promozione nel 2012, vincendo subito il campionato e disputando, lo scorso anno, una dignitosa serie D. Obiettivo di questa stagione, ormai alle porte (domenica 12 ottobre alle ore 18 l’esordio al Palazzetto con la Pallacanestro Atena, dopo il turno di riposo osservato nella prima giornata), è migliorarsi ulteriormente, magari candidandosi come sorpresa del campionato. Una squadra, l’Imperia Basket, composta solo da giocatori locali, prodotti del settore giovanile, capitanata da Danilo Pionetti.

LA ROSA

PRIMA SQUADRA: Danilo Pionetti Capitano (87), Fulvio Damonte (86), Francesco Rotomondo (88), Sebastiano Spinelli (97), Luca Terrile (96), Michele Carlucci (91), Alessandro Fossati (91), Luca Fossati (98), Davide Dimasi (91), Mattia Poggi (97), Giulio Mancuso (98), Dario Lo Mastro (93), Daniele Canobbio (87), Samuele La Cava (92), Nicola Lo Calzo (84),

COACH: Carlo Risso

PREPARATORE ATLETICO: Jacopo Arrobbio

ACCOMPAGNATORE: Alberto Bruno

LE INTERVISTE

CARLO RISSO

Non ci poniamo obiettivi nel campionato di serie D, negli ultimi anni abbiamo fatto un anno di Promozione, siamo subito saliti, con la nuova società, l’anno scorso abbiamo fatto un campionato di serie D di mezza classifica e quest’anno cercheremo per lo meno di rifare il campionato dello scorso anno. Quello che dico ai ragazzi è di giocarsi una partita alla volta, senza porci degli obiettivi particolari e man mano che andiamo avanti con il calendario vediamo dove possiamo arrivare. Settore giovanile? Sotto la serie D abbiamo la squadra Under 19, con componenti che sono già della serie D, della prima squadra, abbiamo l’under 17, l’under 15, l’unger 14 e l’under 13. Quest’anno, dopo parecchi anni, abbiamo un settore giovanile al completo in tutte le categorie. Un invito ai tifosi per venire al palazzetto? È chiaro che il palazzetto è una perla che abbiamo a Imperia, dunque ci si aspetta che ci sia più gente che ci segui a rispetto agli scorsi anni alla Maggi. Devo dire che l’anno scorso per esigenza abbiamo già giocato nel Palazzetto e gli imperiesi avevano risposto bene. Speriamo quest’anno di fare ancora meglio e soprattutto di portare tutti i ragazzi, i genitori, del nostro settore minibasket al Palazzetto perché è uno spettacolo vedere la platea piena quando si gioca. Per i ragazzi sarebbe uno stimolo in più, il classico sesto uomo in campo per noi cestisti“.

DIEGO PARODI

Siamo orgogliosi di essere la prima squadra imperiese che giocherà tutte le partite del campionato in questa splendida struttura. Finalmente quest’anno siamo riusciti a ottenere il Palazzetto per questo importante campionato. Ringraziamo ovviamente l’assessorato allo sport di Imperia, l’assessore Paolo Strescino. Speriamo di fare lo stesso percorso dello scorso anno, però migliorandoci. Sicuramente l’Imperia Basket può arrivare ad obiettivi superiori a quelli del campionato di serie D, con giocatori provenienti dal nostro vivaio. Perché questo è il nostro orgoglio. Questo campionato sarà giocato con una rosa composta tutta da giocatori provenienti da Imperia. Il nostro obiettivo è anche valorizzare il Minibasket, quest’anno la società si è potenziata ulteriormente per quanto riguarda questo importante risorsa della società. Stiamo curando anche l’inizio dell’attività sportiva delle ragazze di Imperia che si vogliono avvicinare al basket. Devo dire, veramente, che quest’anno è stato un grande successo. Siamo quasi senza la possibilità di accettare altri iscritti. Siamo con tanti bambini e tanti ragazzi che hanno voglia di basket. Posso dire solamente che, da vecchio cestista, perché anche io ho giocato quando ero giovane, sono molto contento di questa voglia di pallacanestro che c’è a Imperia“.

image

image

image

image