TERRORISMO ISIS. DIANO MARINA. IL VICE SINDACO ZA GARIBALDI:”IN GINOCCHIO AL COSPETTO DEI NUOVI BARBARI, QUANDO SAREMO UOMINI?”

Attualità Home
isis zagaribaldi collage
Da sinistra: i miliziani dell’Isis e il vice sindaco Cristiano Za Garibaldi

Anche in provincia di Imperia non mancano le discussioni in merito all’eventualità di un intervento militare in Libia da parte delle forze Onu per contrastare il terrorismo. Tra coloro che hanno voluto rendere nota pubblicamente la propria posizione il vicesindaco di Diano Marina Cristiano Za Garibaldi che, sulla propria pagina Facebook, ha scritto: “Ma adesso per difenderci, per difendere le Nostre coste, le Nostre città, le Nostre donne ed i Nostri bambini, Dobbiamo chiedere il permesso dell’ONU ?? Chissà se impareremo ad essere uomini come lo furono i Nostri Avipoveri noi, in ginocchio al cospetto dei nuovi barbari siano questi moderati tedeschi o estremisti islamici!!!“.