Home, Imperia — 30 maggio 2015 alle 10:36

IMPERIA. TRASPORTO PUBBLICO RINNOVATO. NUOVA LINEA PER VIA SANTA LUCIA. PIANA: “SI POTEVA REALIZZARE ANCHE CON IL DOPPIO SENSO”

Se i mezzi che verranno utilizzati per queste nuove linee sono idonei a transitare in Via N. Berio, nel tratto a doppio senso compreso tra l’intersezione con Piazzetta De Negri e l’intersezione con Via F.R. Carli, se sono idonei a transitare nei due sensi di marcia in Via F. R. Carli, sono a maggior ragione idonei a transitare in Via S. Lucia

di Redazione

zagarella-bus-1024x544

Imperia. “Ho letto con attenzione l’articolo apparso ieri, 29 maggio, sulla vostra testata giornalistica in merito alla rivoluzione del trasporto pubblico urbano, annunciata dal vicesindaco Zagarella. Premetto che tutto quello che viene fatto per fornire ai cittadini nuovi servizi o potenziamenti di quelli già esistenti, è naturalmente ben accetto. Zone che non sono mai state servite da servizio di trasporto pubblico, verranno finalmente inserite in nuovi percorsi, sicuramente utili ed a lungo attesi, in particolar modo dalle persone anziane“. A parlare è Franco Piana, del Comitato di via Santa Lucia

Tra i nuovi percorsi viene segnalata la linea che coprirà Via S. Lucia e Via Don Minzoni, che procura particolare soddisfazione al vicesindaco in quanto si augura con ciò di avere chiarito ai residenti il progetto di viabilità dell’amministrazione.

Non si capisce bene a cosa si riferisca con questa affermazione, ma si presume che sia indirizzata a tutti quei cittadini di Via S. Lucia che in questi mesi hanno manifestato in svariati modi la loro contrarietà all’istituzione del senso unico. Se così fosse, sarebbe un ulteriore tentativo di mistificazione della verità, volto a  coprire, con assurde motivazioni, un errore mai ammesso. Vediamo il perché.

Il senso unico di Via S. Lucia non può essere presentato come atto propedeutico per la creazione di una nuova linea di trasporto pubblico, che poteva essere realizzata anche con il doppio senso di circolazione.

Prova ne è che il percorso che viene indicato (Via F.R. Carli, Via Don Minzoni, Via S. Lucia, Via Agnesi, Piazza Dante, alle quali va aggiunta Via N. Berio per completare il tragitto) comprende vie o tratti di esse a doppio senso di circolazione e di dimensioni ridotte rispetto alle dimensioni di via S. Lucia, anche se venisse disciplinata a doppio senso, nonché vie a senso unico strettissime e conseguentemente pericolose (Via Don Minzoni)

Se i mezzi che verranno utilizzati per queste nuove linee sono idonei a transitare in Via N. Berio, nel tratto a doppio senso compreso tra l’intersezione con Piazzetta De Negri e l’intersezione con Via F.R. Carli, se sono idonei a transitare nei due sensi di marcia in Via F. R. Carli, sono a maggior ragione idonei a transitare in Via S. Lucia che, anche con il doppio senso di marcia, manterrebbe dimensioni maggiori delle vie citate.

Ma lo stesso discorso vale anche per altre linee in progetto, ad esempio la linea centro storico di Porto Maurizio – Parasio, e per tante altre linee già esistenti.

Non voglio con ciò smorzare la soddisfazione del vicesindaco, ma non ritengo corretto continuare a difendere, anche con inammissibili motivazioni, scelte sbagliate che gravano sulla vita di un rione intero”.