Cultura e manifestazioni, Home — 3 gennaio 2018 alle 13:19

IMPERIA. SABATO 6 GENNAIO TORNA IL “CIMENTO” ALLA SPIAGGIA D’ORO. RAVOTTO (BALNEARE TURISTICA):”INIZIATIVA IN FAVORE DEL TURISMO”/ IL COMMENTO

E’ un evento che attira sia turisti sia imperiesi, è una manifestazione molto divertente, molto coinvolgente , di aggregazione sociale.

di Redazione

RAVOTTO

IMPERIA. Sabato 6 gennaio torna il tradizionale Cimento Invernale a Borgo Marina, targata Balneare turistica imperiese in collaborazione con il Comune di Imperia. Lo showman Gianni Rossi lancia anche quest’anno la sfida agli imperiesi per chi proverà a tuffarsi in acqua. La location è quella classica della Spiaggia d’Oro a Borgo Marina. Le iscrizioni partiranno alle ore 10 e dureranno fino al tuffo collettivo previsto per le ore 11.30.

“Siamo alla nona edizione del cimento invernale per Imperia- spiega Giovanna Rovotto, consigliere di amministrazione della Balneare Turistica Imperiese -, iniziativa organizzata dal Comune di Imperia e dalla Balneare Turistica Imperiese che mette a disposizione la consueta location della Spiaggia d’Oro. 

La tradizione ligure dei bagni invernali vede coinvolte diverse cittadine della Riviera: nella giornata di capodanno ci sono stati già i cimenti di Sanremo, Andora e Ventimiglia, con adesioni però non numerose come generalmente si verifica ad Imperia. 

E’ un evento che attira sia turisti sia imperiesi, è una manifestazione molto divertente, molto coinvolgente , di aggregazione sociale. 

Un doveroso ringraziamento agli sponsor quali il Simply di Arimondo, la ditta Alberti, lo Zonta Club, l’Altamarea ed il Ristorante Lorenzina Mare che offriranno premi, gadgets, panettone e cioccolata calda. 

La Balneare con il suo stabilimento che ha già superato i 100 anni di vita, porta avanti questa tradizione , con questa esperienza così coinvolgente e ricca di emozioni, anche con l’apertura invernale per l’elioesposizione che quest’anno ha già raggiunto un numero di abbonamenti per la stagione invernale compreso tra le 80 e 90 unità: un numero quindi piuttosto significativo che denota una passione vera per il mare da parte di tanti nostri cittadini. 

Il cimento, per risalire all’etimologia del termine, è un esame, una sfida pericolosa , un mettersi alla prova dove concorrono tutte le forze del corpo e dello spirito. Sicuramente il bagno in mare è sempre un’esperienza ricca di emozioni ma in questa stagione lo è particolarmente; è un misurarsi un po’ con se stessi e con la natura. Gli appassionati che si tuffano in mare sono sempre di più e di ogni età, dai piccolissimi ai più anziani. 

Si esce dall’acqua ricaricati , veramente un’esperienza unica e positiva che ci porta a constatare che la qualità della vita ad Imperia è di un buon livello, anche perché a differenza di altre località liguri non diventa deserta in attesa dell’estate. Forse questa dimensione di vita più ampia, anche durante la stagione invernale, ci aiuta a registrare un aumento delle presenze turistiche anche dall’estero, come si è verificato in misura significativa anche quest’anno. Il cimento è un’iniziativa che può aiutare a propagandare il clima della Riviera, a tutto vantaggio del turismo. 

Sarà quindi l’occasione ideale per chiudere le feste con un classico appuntamento delle tradizioni della Riviera Ligure : il nostro fiore all’occhiello è il clima mite che ci permette di esportare un’immagine positiva del mare invernale della Riviera Ligure in tutto il mondo. 

Ci auguriamo che le iniziative e le programmazioni per incentivare il turismo si moltiplichino, proprio in questo momento che sta vedendo la possibilità di realizzare un progetto importante per Imperia quale la pista ciclabile che sarà determinante per la riqualificazione della nostra città e per la valorizzazione del nostro territorio che ha sicuramente potenzialità notevoli ancora da esprimere.  Speriamo che il meteo non ci smentisca e vi aspettiamo numerosi”.