Cultura e manifestazioni, Home — 9 marzo 2018 alle 09:28

LIGURIA. GRANDE SUCCESSO PER IL CORSO “AGRICHEF” DI COLDIRETTI, PER L’ASSEGNAZIONE DEL TITOLO A 12 CUOCHI DELLA REGIONE/ECCO CHI SONO

Si è concluso il primo corso Agrichef della Liguria, organizzato da Coldiretti Liguria e Terranostra, con l’assegnazione del titolo a 12 cuochi provenienti dalle quattro provincie della Regione

di Redazione

coldiretti_agrichef

Si è concluso il primo corso Agrichef della Liguria, organizzato da Coldiretti Liguria e Terranostra, con l’assegnazione del titolo a 12 cuochi provenienti dalle quattro provincie della Regione.

Il corso Agrichef è frutto dell’esigenza di professionalizzare il settore, far crescere la qualità nelle strutture ricettive Terranostra Campagna Amica e renderle portavoce dei valori della nostra terra e, in questo caso, anche del nostro mare.

Infatti la Liguria è stata la prima a diplomare anche due ittiturismi. I gestori, infatti, hanno accettato la sfida e si sono cimentati nel corso, portando la loro esperienza di cucina di pesce ligure, dando adito a quel connubio di competenze che ci può essere tra i due tipi di cucina, così distanti sulla carta, ma in realtà simili nonché di uguale valore.

“Ognuno di questi Agrichef - afferma Antonella Murialdo, primo agrichef della Liguriaha una propria individualità, ma in questi pochi giorni siamo riusciti a superare le diverse scuole di pensiero e imparato a lavorare insieme. Utilizzando i prodotti delle nostre aziende, e con l’aiuto di chef d’eccezione, siamo riusciti a creare piatti straordinari capaci di reinterpretare la tradizione in chiave moderna. Sono felice di aver potuto portare la mia esperienza ad esempio per i miei corregionali: era arrivato il momento che anche la Liguria avesse una propria forte squadra di Agrichef.”

“Questa prima edizione del corso è stata un vero e proprio successo affermano il Presidente di Coldiretti Liguria, Gerolamo Calleri e il Delegato Confederale Bruno RivarossaI nuovi Agrichef hanno avuto modo di capire appieno il valore del loro lavoro e delle loro strutture, che si distinguono dal resto dell’offerta turistica locale, grazie a caratteristiche come la qualità del prodotto e la storia che trasmettono nei sapori di ogni piatto, nel calore delle strutture e nell’ accoglienza. Il nostro è un patrimonio culturale e gastronomico che va tutelato e insieme dobbiamo scommettere sul nostro territorio e sui nostri prodotti, non scendendo mai a compromessi che rischiano di banalizzarci e farci diventare un’offerta commerciale. Va inoltre sottolineata la novità dei primi due “fisher-chef” d’italia, impegnati per tutelare e valorizzare anche il prodotto del nostro meraviglioso mare.”

Coldiretti Liguria ringrazia per l’ospitalità l’agriturismo Veggiadian (Diano Marina) e gli insegnanti d’eccellenza che si sono susseguiti in questi tre giorni: D.Scaramuzza, primo agrichef italiano e Presidente Terranostra, Antonella Murialdo, primo Agrichef della Liguria, R.Grasso chef, E.Tournier chef e F.Petacco enologo.

I Nuovi agrichef della Liguria sono:

  • Giulia Arvigo (provincia: Genova)
  • Barrani Giampaolo (provincia: La Spezia)
  • Caterina Munarin (provincia: Savona)
  • Mario Migone (provincia: Genova): fischer-Chef
  • Gabriella Caratti (provincia: Savona)
  • Andrea Mantello (provincia: Imperia)
  • Marisa Plando (provincia: Imperia)
  • Campana Emanuela (provincia: Savona)
  • Mara Saglietto (provincia: Imperia)
  • Lorenzo Bergesio (provincia Savona): fischer-Chef
  • Marta Sciandini (provincia: Imperia)
  • Annamaria Giannascoli (provincia: Imperia)
 
 
 
ballottaggio