IMPERIA. DEGRADO E ABBANDONO AI CIMITERI. L’ASSESSORE DE BONIS:”CI SONO SOLO 3 NECROFORI. ABBIAMO CHIESTO AIUTO AL SETTORE VERDE PUBBLICO, MA…”/I DETTAGLI

Home Imperia

DADA

È nota la situazione di degrado in cui versano i cimiteri nel Comune di Imperia, più volte segnalata su ImperiaPost. In particolare, recentemente i lettori hanno denunciato la carenza di pulizia e di manutenzione presso l‘ala sinistra del cimitero di Oneglia e in diversi punti del cimitero di Porto Maurizio. 

Riguardo questo argomento, quindi, la consigliera Piera Poillucci di Forza Italia ha presentato un’interrogazione nel periodo di tempo riservato alle Question Time che precede il Consiglio Comunale. La risposta dell’Assessore alla Manutenzione Cimiteriale, Giuseppe De Bonis, ha fatto riferimento all’insufficienza di personale e alla mancata collaborazione del settore Verde Pubblico.

PIERA POILLUCCI

“Circa 2 settimane fa è stato segnalato lo stato di grave degrado dei cimiteri del Comune di Imperia, che si trovano in abbandono, sporchi, con l’erba alta e con molte tombe gravemente degradate. Ho fatto personalmente il giro dei cimiteri di Oneglia e Porto Maurizio e ho constatato che l’Amministrazione non è intervenuta e lo stato non potrà che peggiorare. Ad oggi ci sono erbacce in alcuni casi più alti delle lapidi e delle croci. Se il simbolo della civiltà è il rispetto dei nostri morti, allora siamo molto indietro. Mi aspettavo che dopo la segnalazione, due settimane bastassero almeno per la pulizia e il taglio dell’erba”.

GIUSEPPE DE BONIS

È una situazione incresciosa e paradossale. Ringrazio la consigliera per aver presentato la domanda, così ho la possibilità di spiegare la situazione. Purtroppo, a seguito di una situazione di diminuzione di necrofori nel comune di Imperia, siamo passati da 8 addetti a 3, per gestire 13 cimiteri, tra cui 2 grandi quelli di Oneglia e Porto Maurizio. Siamo stati quindi costretti a ridurre i servizi garantiti, perché l’importo disponibile è molto basso. Le esigenze dei cittadini sono legittime.

Dopo gli articoli di 2 settimane fa, il 26 maggio ho organizzato una riunione di urgenza per coinvolgere il settore Verde Pubblico. Abbiamo chiesto l’aiuto di questo settore poiché si potrebbero utilizzare i giardinieri e le oro attrezzature per un intervento di emergenza. Inizialmente no avevo ottenuto risposta, poi, sollecitando, mi hanno comunicato che non hanno abbastanza personale per intervenire. È stata una risposta sconfortante perché penso che la collaborazione intersettoriale sia necessaria, mentre non ho avuto la disponibilità. Ieri durante la riunione di maggioranza ho chiesto al sindaco di fare pressione affinché avvenga una collaborazione”.

PIERA POILLUCCI

“La sua risposta mi lascia perplessa perché lei è il responsabile del settore. Purtroppo in sostanza non abbiamo una soluzione per un tema così banale. Ho riscontrato che lei ha la delega alla manutenzione cimiteriale da pochi mesi, che prima era della Parodi, e l’anno scorso la situazione era identica. Purtroppo chi ne fa le spese sono i cittadini e maggiormente le famiglie più umili. La situazione è molto peggiorata ultimamente dato che l’erba in questa stagione cresce rapidamente”.