WINDFESTIVAL 2017. AL VIA LA PRIMA GIORNATA DELLA KERMESSE DEDICATA AGLI SPORT ACQUATICI. ZA GARIBALDI:”UNA BELLISSIMA MANIFESTAZIONE, QUESTA SERA IL CONCERTO E…”/FOTO E VIDEO

Cultura e manifestazioni Home

collage_windfestival7_open

Al via la settima edizione del Windfestival, l’expo degli sport acquatici che si svolgerà da oggi a domenica 1 ottobre.

Cuore della manifestazione sarà l’arenile dei Bagni Delfino, a fianco del Molo delle Tartarughe. Direttamente sulla spiaggia sarà allestita una grande area expo, con la presenza di prestigiosi brand nazionali ed internazionali, aziende (di produzione e commercializzazione di attrezzatura, abbigliamento e accessori) che presenteranno le nuove collezioni e le loro principali proposte tecniche. Al loro fianco qualificate scuole ed organizzazioni, i cui istruttori saranno a disposizione dei visitatori. In totale oltre 50 stand.

Nel corso delle tre giornate, condizioni meteo permettendo, sono previste, come dalla prima edizione, lezioni gratuite di windsurf, kitesurf, surf e stand up paddle. Sarà dato spazio anche al fitness, con un’apposita area in cui l’animazione sarà garantita da esibizioni e lezioni gratuite.

Questa sera il Molo delle Tartarughe ospiterà il Wind&Beer Festival, dalle ore 21, con il concerto della band Orobero (tributo a Ligabue) e dalla mezzanotte spazio ai Dj Coach, Reviglio e Pancho B.

Per domani, sabato 30 settembre, l’isola pedonale del centro sarà teatro di una vera e propria festa di fine estate, denominata Notte Windfestival: negozi aperti sino a tarda ora, il 1° Windfestival Bands Battle (contest tra 5 band, con giuria tecnica e giuria popolare) sul palco di piazza Martiri della Libertà, e dj set in via Milano.

VALTER SCOTTO

“Il Windfestival è iniziato. Sono contento perchè abbiamo provato la rampa che già l’anno scorso era messa in acqua. Si tratta di un’onda artificiale fatta di legno e ferro, tenuta su con dei palloni gonfiabili.

Abbiamo dei ragazzini della ‘Sa Barra’ della Sardegna. Gli stiamo facendo fare il tow-in.

Abbiamo un paio di aziende nuove, una fortissima che ha portato una sorta di piscina dove metti una maschera sugli occhi e sembra di surfare nei canali di Venezia, virtuale, una cosa molto bella da provare.

Stasera facciamo una festa con un concerto di una band di Ligabue, Oronero. Ci sarà la festa della birra. Domani sera facciamo la festa in piazza.

Abbiamo avuto già un bel po’ di gente e ci sono stati molti giovani. Abbiamo avuto anche le scuole, grazie ai professori che hanno portato i bambini qui in spiaggia.

Inoltre, la cosa bella del WindFestival è che è sempre pieno di famiglie.

Grazie al Comune e alla GM che ci appoggiano tantissimo“.

CRISTIANO ZA GARIBALDI

“Siamo molto contenti di come è andata questa stagione, abbiamo delle previsioni di presenze turistiche che raggiungono il milione di presenze, per la fine di questo anno. Ad oggi siamo sulle 760mila presenze.

Per noi questo è motivo di orgoglio. Evidentemente abbiamo ancora molto appeal sul nostro pubblico e sui nostri clienti. Pensiamo di salutare la fine dell’estate con questa bellissima manifestazione che è il WindFestival.

Richiama tantissimi giovani, è una manifestazione molto colorata che occupa questo weekend di fine estate con giornate sempre splendide, con un mare che invoglia addirittura fare tanti bagni, anche se effettivamente la mancanza di vento da un punto di vista del “wind” si sente.

Trova spazio in sport come il Sup e altri sport che stanno presentando in questi giorni”.

DOMENICO SURACE

“Un 2017 molto positivo che si conclude nella migliore maniera con il WindFestival ormai alla 7ª edizione. Una stagione positiva, i numeri sono stati importanti e le spiagge sempre piene.

Siamo molto soddisfatti e chiudiamo con questa manifestazione che magari allunga un po’ la stagione ancora un po’”.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide’” lightbox=”true” exclude=”279106″]