IMPERIA: SPIAGGIA DEL PARCO URBANO, IL COMUNE CONFERMA IL DIVIETO DI BALNEAZIONE ANCHE PER LA STAGIONE ESTIVA 2018/L’ORDINANZA

Home Imperia

La stagione balneare 2018 è ufficialmente iniziata e si concluderà il prossimo 30 settembre. Come ogni anno, il Comune di Imperia stila l’elenco delle aree dove è consentita la balneazione e indica le zone dove invece è interdetta.

Schermata 2018-06-05 alle 15.25.37

La stagione balneare 2018 è ufficialmente iniziata e si concluderà il prossimo 30 settembre. Come ogni anno, il Comune di Imperia stila l’elenco delle aree dove è consentita la balneazione e indica le zone dove invece è interdetta.

Anche quest’anno confermato il divieto di balneazione per la spiaggia del Parco Urbano. Si tratta di un argomento da tempo oggetto di discussione, dato che la realizzazione della spiaggia rientrava nelle opere a scomputo del porto turistico, mai completate. La zona fu anche oggetto di un’inchiesta della Procura per inquinamento ambientale.

La classificazione delle acque

Contestualmente, è stata effettuata la valutazione della qualità delle acque, secondo specifici criteri, ed è espressa secondo le classi “scarsa”, “sufficiente”, “buona” o “eccellente”.

È consentita la balneazione nelle seguenti zone:

  • Levante Cavalluccio Marino – Eccellente,
  • Zona Garbella – Eccellente,
  • Foce Torrente Prino – Eccellente,
  • Borgo Prino Isola Centrale – Eccellente,
  • Borgo Prino Molo Parallelo alla Costa – Eccellente,
  • Spiaggia delle Rateghe – Eccellente,
  • Spiaggia DOro – Eccellente,
  • Sogni d’Estate – Eccellente,
  • Spianata – Eccellente,
  • Galeazza – Eccellente.

È vietata la balneazione nelle seguenti zone:

  • Zona di interdizione permanente alla balneazione in corrispondenza della foce del torrente Caramagna, tra argine destro torrente Caramagna e inizio Spiaggia delle Rateghe;
  • Zona di interdizione permanente alla balneazione tra molo lungo di Porto Maurizio e argine sinistro rio Santa Lucia.

Nella giornata di oggi, martedì 5 giugno, è stata firmata un’ordinanza che dispone l’interdizione temporanea alla balneazione nelle acque “Borgo Prino Isola centrale”, a causa di uno sversamento di liquami che si è verificato domenica scorsa. Per salvaguardare l’incolumità e la salute pubblica, è stata interdetta la balneazione in attesa che i nuovi prelievi dell’Arpal diano esito positivo.

 

Segui Imperiapost anche su: