ELEZIONI IMPERIA 2018: PRESUNTE IRREGOLARITÀ IN QUATTRO SEGGI. CARLO CARPI:”HO CHIESTO DI VEDERE I VERBALI DEL VOTO”/IL CASO

Elezioni comunali 2018 Home Politica

Con questa motivazione l’ex candidato sindaco della lista “Insieme per Imperia”, Carlo Carpi, ha inoltrato formale richiesta all’ufficio URP del Comune di Imperia , di prendere visione dei verbali dei seggi

Schermata 2018-07-27 alle 11.19.40

“Sospetta irregolarità nel voto”. Con questa motivazione l’ex candidato sindaco della lista “Insieme per Imperia”, Carlo Carpi, ha inoltrato formale richiesta all’ufficio URP del Comune di Imperia , di prendere visione dei verbali dei seggi.

L’imprenditore genovese, più di una volta, ha manifestato le sue perplessità in merito alle operazioni di spoglio delle schede elettorali, facendo riferimento a presente “anomalie”.

Quattro i seggi nel “mirino” di Carpi

Nel dettaglio, Carpi ha chiesto i verbali dei seggi 5, 8, 19 e 38, che corrispondono rispettivamente a “Scuola elementare Piani“, “Piazza Mameli“, “Viale Rimembranza” e “Largo Ghiglia“.

“Questi seggi – spiega Carlo Carpi mi sono stati segnalati come sospetti di irregolarità. Rimango in attesa di un riscontro da parte del Comune, entro i 30 giorni previsti dalla legge”.

Non è la prima volta che  l’ex candidato sindaco Carlo Carpi, contesta l’esito delle ultime elezioni amministrative, che hanno visto la vittoria di Claudio Scajola, oggi sindaco e l’esclusione dal Consiglio Comunale dello stesso Carpi che, a onor del vero, ha raccolto solo 28 voti, pari allo 0,13%.

Secondo quanto contestato dall’imprenditore genovese, alcune decine di voti non gli sarebbero stati attribuiti.

Segui Imperiapost anche su: