TASI, TARI E IMU – IL COMUNE RENDE NOTE LE DATE PER IL PAGAMENTO DELLE TASSE SULLA CASA E SUI RIFIUTI/ DETTAGLI

Home Imperia

SOLDI

Imperia – L’Assessorato ai Servizi Finanziari rende noto che l’Amministrazione Comunale di Imperia
non ha ancora deliberato le aliquote della TASI per il 2014, e pertanto i cittadini non dovranno
pagare al Comune la prima rata della TASI il 16 giugno prossimo ma avranno tempo sino al 16
ottobre, come da decreto in corso di emanazione da parte del Governo.

L’amministrazione ha deciso di rimandare la delibera in attesa di definitivi chiarimenti ministeriali
circa le modalità di calcolo e versamento della nuova imposta. Purtroppo la TASI è un’imposta
complicata e doppia, che prevede adempimenti a carico sia dei proprietari, per cui costituisce di
fatto un doppione dell’IMU, sia degli inquilini, per i quali è una novità dai connotati ad oggi ancora
poco chiari; poiché vi sono dubbi non risolti, si è voluto evitare ai cittadini di dover provvedere
all’adempimento di fretta e nell’incertezza.

Per quanto riguarda la TARI (ex TARES) l’Amministrazione ha fatto eseguire uno studio
sulla produzione di rifiuti, che consentirà di derogare alle rigide tariffe ministeriali; i primi risultati
sono già disponibili e l’Amministrazione ha pertanto attivato tavoli di confronto con le diverse
Associazioni di Categoria, che si terranno nelle prossime settimane, allo scopo di illustrare le
proprie linee e raccogliere suggerimenti e proposte; il termine per il pagamento della prima rata
verrà comunicato in seguito, ma sarà probabilmente il 31 luglio.
Per completezza si ricorda che rimane invece fermo il termine del 16 giugno per il
versamento della prima rata 2014 dell’IMU, con le stesse modalità e aliquote dello scorso anno.