Crisi di Governo: premier Conte pronto a dimettersi, martedì 26 gennaio salirà al Quirinale da Mattarella

Politica

Il premier Conte comunicherà le sue intenzioni al Consiglio dei Ministri, prima di recarsi al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dove consegnerà le dimissioni.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è pronto a dimettersi dal suo incarico. È quanto si apprende da fonti di Governo riportate dai principali quotidiani nazionali, nell’ambito della crisi politica in atto da alcuni giorni, scatenata da Matteo Renzi con le dimissioni delle Ministre di Italia Viva Teresa Bellanova ed Elena Bonetti e del sottosegretario Ivan Scalfarotto.

Crisi di Governo: premier Conte pronto a dimettersi, domani al Quirinale

Alle 9 della giornata di domani è stato convocato il Consiglio dei Ministri. Lì il premier Conte comunicherà le sue intenzioni, prima di recarsi al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dove consegnerà le dimissioni.

Lo scenario futuro più attendibile è quello di un reincarico per la formazione di un Conte-ter.

Le dimissioni di Conte verranno formalizzate a poche ore da un appuntamento politico che rischiava di mettere a dura prova la maggioranza, ovvero il voto, a Camera e Senato, sulla relazione del Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. Un appuntamento che, con il Governo dimissionario, salterà.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!