Covid: “In Liguria tamponi gratuiti per chi ha fatto la prima dose di vaccino”. L’annuncio di Toti. “Misura condivisa con i sindacati per andare incontro ai lavoratori”

Coronavirus

In Liguria chi si vaccinerà potrà fare i tamponi gratis in attesa di ricevere la certificazione verde.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Tamponi gratuiti per chi ha fatto la prima dose di vaccino anti Covid”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti nel corso della conferenza stampa in vista dell’entrata in vigore dell’obbligo del green pass sui luoghi di lavoro che scatterà domani, venerdì 15 ottobre.

In Liguria chi si vaccinerà potrà fare i tamponi gratis in attesa di ricevere la certificazione verde. Una misura che la Regione ha condiviso con i sindacati per andare incontro alle esigenze dei lavoratori.

Covid: “Tamponi gratuiti per chi ha fatto la prima dose”. L’annuncio di Toti

“Abbiamo stabilito, in accordo con i sindacati, e nelle prossime ore firmerò un’ordinanza in tal senso, che riteniamo sia opportuno non agire in modo incoerente rispetto a quello che è l’obiettivo legislativo del green pass, ovvero di considerare il vaccino la fonte primaria dello stesso, e il tampone un elemento residuale, salvo coloro che hanno problemi di salute.

Per questo tutti coloro che hanno fatto la prima dose di vaccino avranno a partire da domani mattina il tampone gratuito, fino a quando non comparirà il green pass sul loro telefonino. Questo significa non contravvenire alla legge, ma anzi incentivare quella che è la volontà di portare il mondo del lavoro a un volume di partecipazione importante.

Cosa significa? Se faccio la prima dose di vaccino, con il certificato di prima vaccinazione dell’azienda sanitaria, che produrrà il green pass dopo 15 giorni, per tre settimane lavorative avrò i tamponi gratuiti dal sistema sanitario regionale pubblico.

Questo non comporta qualcosa che nel lungo periodo sarebbe un’assurdità, ossia caricare su chi virtuosamente si è vaccinato del costo dei tamponi per chi meno virtuosamente non l’ha fatto. Riteniamo che possa essere uno scivolo morbido per entrare in questo momento complesso.

Resteranno aperti gli hub in tutte le aziende sanitarie del territorio, anche sabato e domenica, per permettere a chi ha bisogno di fare vaccini e tamponi”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!