Cipressa: aumento casi Covid, il Sindaco Guasco chiude le scuole. “Ai cittadini chiedo di evitare feste, cenoni e pranzi”

Attualità Entroterra

Dopo Riva Ligure, Pieve di Teco e Taggia, anche Cipressa chiude le scuole per via dell’aumento dei casi Covid. A comunicarlo il Sindaco Filippo Guasco con una nota stampa.

Covid, Cipressa: il Sindaco Guasco chiude le scuole

A seguito dell’aumento de casi Covid il sindaco di Cipressa, Filippo Guasco, ha firmato l’ordinanza con cui, da lunedì 20 e fino al prossimo 9 gennaio (incluso), verranno chiuse le scuole sul territorio comunale, sia quella primaria che la scuola dell’infanzia. Il provvedimento è stato dettato, dopo una attenta riflessione, per limitare il veicolare del virus a ridosso delle feste natalizie.

“Non avrei voluto adottare questo provvedimento – spiega il sindaco – ma il rapido aumento di casi positivi al Covid sul territorio del nostro comune, mi vede costretto a mettere in atto una misura drastica. nonostante la percentuale dei vaccinati tra gli abitanti di Cipressa sia molto alta. Il mio invito alla popolazione è di rinunciare a qualche festeggiamento per preservare la nostra salute e la salute di tutti evitando feste, cenoni o pranzi con molte persone e poco rispetto delle regole di igiene e distanziamento sociale, soltanto così potremmo nuovamente tornare alla tanto rimpianta normalità”.