Imperia: Torrente Impero tra miasmi, detriti e acqua torbida. Inquinamento? Dalle autorità nessuna risposta/Foto e Video

Cronaca Imperia

Anno nuovo, vecchi problemi. Il torrente Impero, infatti, ieri, 3 gennaio, presentava nuovamente preoccupanti segnali di un possibile inquinamento. Già in passato il nostro giornale aveva sollevato il problema, ma ad oggi, dalle autorità competenti, non è arrivata nessuna risposta chiarificatrice.

Imperia: Torrente Impero, ancora timori di inquinamento

Lo stato in cui si presentava ieri mattina il Torrente Impero lascia per lo meno qualche dubbio, a partire dall’acqua torbida, tanto da non essere neanche visibile il fondale. Sulla superficie, nella parte centrale, ben visibili detriti di colore scuro, a lato chiazze di colore bianco.

Nei mesi scorsi Luigi De Carlo, presidente del Comitato per la Tutela dell’Ambiente, aveva denunciato la presenza di uno scarico sospetto, maleodorante, alla foce dell’Impero. Sul posto erano intervenuti Rivieracqua e i Carabinieri della Forestale, che avevano raccolto la segnalazione.

Da dove provengano i liquami scaricati nel Torrente Impero non è chiaro, saranno eventualmente le autorità ad accertarlo.

Il sistema fognario cittadino, da alcune settimane, è interessato da lavori riparazione, in particolare sono in corso i lavori sul tubo di mandata del depuratore che hanno portato allo stop dell’impianto.