Home, Imperia — 23 aprile 2018 alle 06:54

STAZIONE IMPERIA: AL VIA LA REALIZZAZIONE DI 26 NUOVI PARCHEGGI SULL’ARGINE DESTRO

Da alcuni giorni sono stati avviati i lavori per la realizzazione di 26 nuovi parcheggi alla stazione di Imperia sull’argine destro. Per il termine dei lavori, sarà necessario attendere ancora circa un mese e mezzo.

di Redazione

stazione-imperia-parcheggio-argine-destro-rfi

Buone notizie per i pendolari imperiesi. Da alcuni giorni sono stati avviati i lavori per la realizzazione di 26 nuovi parcheggi alla stazione di Imperia sull’argine destro. Per il termine dei lavori, sarà necessario attendere ancora circa un mese e mezzo.

Le proteste dei pendolari per l’insufficienza di parcheggi alla stazione di Imperia

A partire dall’inaugurazione della nuova stazione, avvenuta nel dicembre 2016, sono state numerose le problematiche sollevate dai pendolari, molte delle quali riguardavano proprio il parcheggio. Nel dettaglio, le lamentele andavano dalla scarsità del numero di posti auto, insufficienti per tutti gli utenti della stazione, allo “scioglimento” dell’asfalto che ha causato la caduta di molti scooter, dalla mancanza di sicurezza e i raid vandalici, alle infiltrazioni d’acqua.

I lavori alla stazione di Imperia

Negli scorsi mesi, i pendolari, supportati dal Comune, hanno portato avanti le loro istanze, ottenendo diversi risultati, tra cui l’attivazione del presidio Polfer, il ripristino di marciapiedi e illuminazione, interventi al soffitto per evitare infiltrazioni.

“Le nostre istanze sarebbero state ascoltate ancora una volta – scrivono i pendolari una volta appresa la notizia – Grandissimo risultato dei pendolari tutti”.

La dichiarazione dell’assessore ai Lavori Pubblici Guido Abbo

“Come assessore ai Lavori Pubblici – spiega l’assessore Abbo – avevo richiesto a RFI di reperire altri posti in sponda destra e individuato l’area a monte della ferrovia esterna al viadotto verso il cortile del carrozziere adiacente. Verranno fuori 26 nuovi posteggi e ci vorrà ancora un mese e mezzo circa”.