Imperia: caos Riviera Trasporti, interviene la CISL. “Azienda dimostra ancora una volta sua inefficienza. Nuovo cda non deve disperdere sacrifici fatti dai lavoratori”

Attualità Imperia

L’udienza, in un primo momento era stata rinviata per un errore di natura procedimentale, ma successivamente è stata regolarmente convocata.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“E’ stata una giornata intensa per Riviera Trasporti, ieri mattina si è è rischiato il fallimento perché l’azienda non si era ricordata di presentarsi in Tribunale nell’udienza con i creditori: siamo allibiti per quello che è successo – Queste le parole dei sindacati Cisl e Fit Cisl Imperia, in merito all’udienza in Tribunale di Riviera Trasporti.

L’udienza, in un primo momento era stata rinviata per un errore di natura procedimentale, ma successivamente è stata regolarmente convocata.

Imperia: caos Riviera Trasporti, Parlano i sindacati Cisl

“Il giudice ha sospeso l’esecuzione del pignoramento e nel giro di pochi giorni, a brevissimo, con la nomina del commissario per il concordato, si potranno sbloccare le risorse per pagare gli stipendi ma quanto è accaduto dimostra ancora una volta l’inefficienza dell’azienda”, spiegano in una nota il segretario della Cisl Imperia Claudio Bosio e il responsabile territoriale della Fit Cisl Imperia Marco Ghersi.

“Poi nel pomeriggio su proposta del Sindaco Biancheri a Sanremo il consiglio comunale ha deciso di rinviare la discussione visto che oggi si insedierà il nuovo Cda. A cui la Cisl chiede di intervenire velocemente con un piano industriale e di risanamento e si proceda ad una ricapitalizzazione. Ci sono 300 lavoratori che non prendono lo stipendio dal 27 settembre e che hanno fatto tantissimi sacrifici per tenere in vita l’azienda e quanto hanno fatto non deve essere disperso perché il rischio del fallimento è sempre dietro l’angolo”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!