Imperia: rifiuti, Oneglia si sveglia senza mastelli. Al via raccolta esclusivamente attraverso le ISECO / Le immagini

Attualità Imperia

È definitivo da questa mattina, martedì 12 aprile, lo stop al servizio di raccolta rifiuti porta a porta nel centro di Oneglia. Come preannunciato dalla De Vizia, società che gestisce il sistema dei rifiuti nella città di Imperia, da oggi non è più possibile esporre i mastelli fuori dalla propria abitazione, ma sarà operativa solamente la raccolta attraverso le nuove ISECO, isole ecologiche automatizzate.

Imperia: rifiuti, a Oneglia al via raccolta esclusivamente attraverso le ISECO

Negli ultimi giorni, gli utenti di Oneglia, dopo aver ricevuto al proprio domicilio la tessera Ecocard, hanno trovato affissi ai propri mastelli il cartello di avviso dell’imminente stop della raccolta rifiuti attraverso il porta a porta. Lo stop è diventato definitivo, per la zona di Oneglia, da oggi.

Bisognerà ancora attendere, invece, per le utenze di Porto Maurizio. In questi giorni è in corso la consegna delle ecocard e dopo Pasqua prenderà il via la doppia raccolta, temporanea, con mastelli e Iseco. Dalla seconda settimana di maggio, progressivamente, verrà soppresso il servizio porta a porta anche a Porto Maurizio.

Per la prima volta dopo più di tre anni dall’avvio del porta a porta, questa mattina Oneglia si è quindi svegliata senza i mastelli lungo le vie cittadine, come dimostrano le fotografie scattate presso i principali punti che, negli scorsi mesi, sono stati interessati da situazioni di degrado per via della presenza di contenitori lasciati da alcuni utenti oltre l’orario consentito (in particolare ad esempio nei pressi della Biblioteca Lagorio, in Piazza Bianchi e in vico Costanzo, più volte oggetto di segnalazioni). Uniche eccezioni alcuni sacchetti abbandonati da incivili che, si spera, impareranno a non lasciare più la spazzatura sul suolo pubblico.

I mastelli fino ad oggi utilizzati potranno essere riconsegnati presso la sede De Vizia–Urbaser di via Nazionale oppure essere riutilizzati ad esclusivo uso privato presso la propria abitazione. I contenitori che verranno rinvenuti sul suolo pubblico verranno rimossi.